martedì 21 febbraio 2012

Sculpture...red passion


Oggi parliamo un po' di me....
Facciamo un salto indietro di 4 anni, quando ho fatto una scelta molto importante della mia vita abbandonando la carriera lavorativa per pensare più a me stessa e alla mia famiglia. 
Dopo una vacanza sfortunata sulla neve (grazie alle insistenze di qualcuno...senza fare nomi!) e i legamenti crociati rotti è arrivata quella notizia che ti sconvolge la vita per sempre...la gravidanza.
Una notizia improvvisa e per nulla programmata e accolta con un'emozione e una gioia inaspettata!

Inutile descrivere le emozioni, i pensieri, i dubbi, le incertezze, la gioia e la felicità provati in quei nove mesi e tutt'ora al centro della mia vita quando giorno dopo giorno vedo mia figlia crescere.
La maternità mi hato la possibilità di vivere veramente la mia vita, capire cosa desidero e cosa amo fare, mi ha insegnato a sognare ad occhi aperti ed essere sempre pronta all'improvvisazione!
Mi ha insegnato ad avere una pazienza infinita (ce l'avrò poi per davvero?), a fare delle scelte difficili e dei sacrifici importanti e mi ha regalato la possibilità di avere del tempo libero. 
In questo tempo libero ho scoperto una nuova passione: la SCULTURA.
Terra, argilla, creta, il poter spaziare con la mente alla ricerca di quello che c'è dentro ed esprimerlo attraverso le mani. Non pensavo potesse essere "amore a prima vista", io ho sempre odiato la pasta di sale (perchè a dire la verità ero negata!) e le infinite varianti delle bamboline  con i vestitini di pizzo...oggi invece mi ritrovo a cercare ispirazioni nelle forme e nei colori per poter realizzare qualcosa di mio.
E' solo l'inizio....ma voglio continuare a camminare....

 
amanti alati

7 commenti:

  1. Accidenti non mi dirai che questa è una delle prime sculture... chissà come verranno le altre! E' più che splendida! La capacità di scolpire per me è un mistero perchè non riesco a "visualizzare" l'anima dentro al materiale da scolpire.

    Comunque complimenti.. e sei la prima persona che sento dire che la gravidanza le ha dato la possibilità di avere del tempo libero!

    RispondiElimina
  2. bello tutto : le parole e le opere...Ile

    RispondiElimina
  3. Della serie: "fai un figlio e scopri l'artista che è in te!"
    Brava mamma!

    RispondiElimina
  4. @Lallabel: grazie mille...adesso sono nel periodo "vasellame", prossimamente su questi schermi! Tempo libero = baby-sitter!!! :-)
    @Ilenia: thanks...chi è mamma come noi può capire fino in fondo il senso delle parole...
    @Clara: che dire...speriamo di fare altri figli e diventare grandi artiste?!!!! :-)

    RispondiElimina
  5. ciao! mi sono appena iscritta al tuo blog.mi chiamo vanessa.. ho 22 anni e sono mamma di un bimbi di due anni. di nome daniele. legger questo post.. mi ha fatta sentire meno sola, e più capita. dalla foto mi sembri molto giovane anche tu!!!!!!!!
    se ti va ti aspetto nei miei blog.
    http://piccolamamma.blogspot.com
    http://vanessacrea.blogspot.com
    le tue sculture sono spettacolari, mi hanno lasciata senza fiato!

    RispondiElimina
  6. E' una scultura bellissima a me trasmette amore, passione, tenerezza.
    Sei veramente brava.

    RispondiElimina
  7. @Vanessa: sei dolcissima nella tua giovinezza, ti ringrazio per la visita e ti aspetto ancora qui! Per essere giovani non conta l'età (anche perchè io ho superato i 30 anni già da un po'...!) ma lo spirito!!!! Un abbraccio forte a te e al tuo bimbo.
    @Maria: lusingata della tua visita e dei tuoi complimenti....io ti seguo già da un po' in sordina e devo dire che hai delle idee meravigliose! Ti aspetto....

    RispondiElimina